Società del Tarabuso


Vai ai contenuti

Anno IV n. 7

Archivio Notiziari

Anno IV, numero 7

Supplemento poco illustrato e poco serio al "Corriere piccolo": mensile di cultura ornitologica, vacanziera, gastronomica.
Esce come e quando può. Inviato gratuitamente ai soci in regola con la quota associativa annuale.

Direttore irresponsabile: Germano Realis. Segretaria di Redazione: Silvia Borin.
Capo Redattore: Piova Nello. Inviati Speciali all'Estero: Martin Fisherman, Jean Leblanc.

UN BINOCOLO IN AUTO

Lunedì 12 Agosto, prima giornata di un mio breve soggiorno in terra francese, mi trovavo in Provenza al punto panoramico delle Gole della Nesque, vicino al Mont Ventoux. Un ambiente bellissimo, selvaggio, mozzafiato, con delle profonde forre e pareti di roccia strapiombanti nel vuoto. Improvvisamente la mia attenzione è stata attratta da un uccello che è transitato proprio di fronte a me, stagliandosi contro la vicina montagna.
Era una sagoma a me già conosciuta, con un piumaggio chiaro "sporco" di marrone e con le remiganti scure, vista diverse volte in terra di Spagna: un Capovaccaio!!!!!
L'ambiente naturale era senza dubbio il suo, ma grande è stata l'emozione dell'avvistamento inaspettato del piccolo Avvoltoio.
Subito il pensiero è andato al mio fido binocolo che avevo nello zaino nel baule dell'auto, parcheggiata a pochi metri da me.
Una breve corsa, un rapido aprirsi di cerniere lampo….et voilà… a me il Capovaccaio in volo visto attraverso le lenti del mio 8 x 30. Capovaccaio oltretutto "educato e gentiluomo'' in quanto si è lasciato ammirare per un congruo tempo.
Dopo un po' è scomparso alla vista...per poi riapparire dopo alcuni minuti in compagnia di un altro esemplare. Insomma: dues est mellio che uan!!!!
Il binocolo me lo ero portato in viaggio perché… "Non si può mai sapere….anche se non vado in Provenza a vedere uccelli…può sempre fare servizio".
Nel corso del mio soggiorno l'ho usato in seguito per identificare altre specie: Gruccioni, un Biancone, una femmina di Albanella minore, un ottimo Pecchiaiolo, un Lodolaio che cacciava in volo.
Insomma, sperando di non avervi annoiato, vengo al dunque.
Cio che voglio dire è che un buon birder non và mai in vacanza.
Ovvero, ci và, certo che ci và, ma sempre attento a ciò che vola, sempre pronto a frenare mentre guida, "perché quel rapace laggiù mi sembra strano".
Probabilmente per MOLTI di voi che leggete queste righe, questi consigli sono superflui.
Per altri Soci e altre Socie invece vogliono essere uno stimolo a "impegnarsi" un cicinin
( ad Ivrea si dice ancora così ) di più; un invito a pensare a quanti interessanti avvistamenti hanno magari perso per non avere avuto a portata di mano un binocolo, o per aver ritenuto non interessante o non degna di attenzione quella inusuale sagoma vista volteggiare sulle proprie teste.
La Società del Tarabuso, per molti di voi, è stato un gruppo di amici che vi ha aiutato a scoprire quanto bello e affascinante è il mondo degl uccelli.
Tocca ad ognuno proseguire, giorno per giorno , questa scoperta, anche da soli, senza aspettare ad usare il binocolo SOLO la domenica quando è prevista la gita con la Società del Tarabuso.
Perché come disse il grande ornitologo Edgardo Moltoni: "Gli uccelli hanno le ali e fanno quello che vogliono".
Domani mattina un'Aquila minore in fase chiara potrebbe passare sopra casa vostra….ma se non coglierete l'attimo…l'anno prossimo non passerà più!!!
Con sincera amicizia.

IL PRESIDENTE

SERATA DELLE DOLCI DIAPOSITIVE

Sabato 16 Novembre 2002 ore 21,05
PalaTarabuso c/o Santuario di S. Antonio Abate Azeglio

Pure quest'anno avrà luogo il classico appuntamento culturale ornitologico fotografico gastronomico pasticcero.
Il Socio Niki Scala da quel di Preparettocity presenterà al numerosissimo pubblico convenuto un' interessantissima carrellata di diapositive relative alla fauna della Sardegna, terra magica e misteriosa ove egli ha soggiornato per lungo tempo.
Un evento dunque assolutamente da non disertare, che sicuramente susciterà forti emozioni e incomparabili arcaiche suggestioni.
L'ingresso al PalaTarabuso sarà QUASI GRATIS.
Ovvero: per accedere al locale ogni convenuto ( o gruppo familiare ) dovrà portare in dono agli altri spettatori un qualcosa di dolce e mangereccio fatto con le proprie mani. Oltre alle classiche torte sono ammessi budini, panne cotte, biscotti, sculture in cioccolato, creazioni con marzapane et similia.
Tutti i dolci dovranno però avere attinenza con il mondo dell'ornitologia o il birdwatching.
Ammessi addobbi e marchingegni assortiti a contorno…senza esagerare...però!
Una FORSE qualificata giuria stilerà una speciale graduatoria del dolce più bello e simpatico. Magnifici premi per i vincitori!!!
Al termine della serata tutti i dolci costituiranno la materia prima di consumo del party, insomma se qualcuno avesse ancora dei dubbi: SE MAGGGNA E SSSSSE BBEVE!!!!!!
P.S. Parenti e ospiti sono esentati dal partecipare alla gara gastronomica.
Potranno tuttavia gustare le varie prelibatezze presenti.



ASSEMBLEA ANNUALE DEI SOCI ANNO 2002

Sabato 14 Dicembre 2002 ore 16,30
PalaTarabuso c/o Santuario di S. Antonio Abate Azeglio

Avrà luogo in tale data, tale ora e località l'Assemblea Annuale Ordinaria dei Soci e Socie della Società del Tarabuso. All'ordine del giorno saranno il resoconto delle attività svolte nel corso dell'anno e i programmi futuri. Avrà inoltre luogo l'elezione del nuovo Consiglio Direttivo.
Al termine dei faticosi lavori si svolgerà l'ancestrale rito della Cena degli Auguri. Si informa che ogni iscritto e iscritta riceverà a tempo debito una successiva comunicazione in merito.

PROGRAMMA ESCURSIONI ORNITOLOGICHE

AUTUNNO-INVERNO 2002-2003


Domenica 22 Settembre
Alle pendici del Mombarone ANDRATE ( TO )

Gita birdwatching lungo il sentiero che dalla località di S. Giacomo conduce alla impervia vetta del Mombarone.
Mentre sottostante a noi l'ubertosa pianura eporediese si mostrerà in tutta la sua magnificenza, saremo sottoposti a un autentico stress ornitologico dovendo continuamente porre attenzione ai numerosissimi volatili che
incontreremo lungo il percorso.
Sordoni, Gracchi alpini , Zigoli muciatti, Codirossi spazzacamini, Corvi imperiali, Aquile reali animeranno costantemente la nostra gita, al termine della quale la lista degli avvistamenti sarà sicuramente alquanto pingue e
smodatamente ricca e variegata.


Domenica 13 Ottobre
Una giornata d'autunno alla Palude Brabbia ( VA )

A grande richiesta viene riproposta una gita in uno dei santuari del BW nel Nord Ovest d'Italia: la Palude Brabbia.
Oltre a numerose specie di anatre, tra cui la rara Moretta tabaccata, sarà posssibile osservare, con un pizzico di fortuna, uno o due Falchi pescatori che in tale periodo frequentano l'area umida oggetto della nostra visita.
Per chi vi già è stato…un piacevole ritorno; per chi non vi è ancora stato….un appuntamento assolutamente da non perdere.


Domenica 2 Febbraio
Al nostro lago…"a caccia" di Strolaghe VIVERONE ( BI )-AZEGLIO ( TO )

Classica e immancabile gita ornitologica al Lago di Viverone, per dare uno sguardo alle numerosissime specie ornitiche giunte a svernare dal grande e freddo Nord. Lo scorso anno la fortuna fu dalla nostra e potemmo ammirare ben tredici Pesciaiole sulle calme acque del bacino lacustre. Un evento che in nessuna altra località d'Italia fu possibile eguagliare!!!!!!!
Cosa ci riserverà quest'inverno il Lago di Viverone?
Una Strolaga maggiore? Oppure una coppia di Edredoni?
Noi saremo là, e nulla potrà sfuggire ai nostri potenti uccelloscopi!!!!!
Al termine dell'escursione: corroborante cioccolata per tutti, a casa della nostra solerte Segretaria, la gentile signorina Stefania.

N.B. Per partecipare alle gite si prega di telefonare alcuni giorni prima
al N. TEL. Presidenziale 0125-727126.

AVVISO AVVISO IMPORTANTE IMPORTANTE


Domenica 29 Settembre ore 11,00
Parco La Burcina Pollone ( BI )

A cura del Centro Recupero Fauna Selvatica " LA FAGIANA '' di Pontevecchio di Magenta gestito dalla LIPU avrà luogo una liberazione pubblica di rapaci.
In considerazione della vicinanza del luogo ad Ivrea, il Consiglio Direttivo ritiene auspicabile una folta partecipazione di Soci e Socie del Tarabuso
all'evento proposto, pur se non organizzato dalla nostra associazione.
Rendiamo edotti gli iscritti che tale Centro ha fatto recentemente dono alla Società del Tarabuso di alcuni magnifici manifesti di carattere ornitologico.



FIORI D'ARANCIO

Nulla da segnalare……
Neppure recenti fidanzamenti ufficiali……
( per quanto se ne sà ).


PRIMI VAGITI

Nulla da segnalare per ora a riguardo di Soci o Socie……
Ma tra breve una nostra simpatica Simpatizzante……manderà a dire che….
( la Redazione aspetta una E-mail ).


NOTE DOLENTI

La Presidenza e la Segreteria sono un po' demoralizzate e alquanto attapirate nell'aver constatato che diversi Soci e alcune Socie, che gli anni scorsi erano dei nostri, non hanno ancora provveduto a rinnovare l'iscrizione per l'anno in corso.
NESSUNO è obbligato a fare parte della Società del Tarabuso a vita,
( ci mancherebbe!!!! ) e chi per qualsiasi motivo non vuole più farne parte, se permette, sarà considerato SEMPRE un bravo amico o una cara amica degli anni trascorsi, tuttavia, se in passato vi abbiamo divertito….restate con noi!!!!!! Non ve ne pentirete!!!!!!!!!!!!!































Torna ai contenuti | Torna al menu