Società del Tarabuso


Vai ai contenuti

Anno VII n. 14

Archivio Notiziari

anno VII - n°14


Supplemento poco illustrato e poco serio al “Corriere piccolo”.
Periodico di cultura ornitologica, vacanziera, gastronomica.
Si pubblica come e quando si può.
Inviato gratuitamente ai soci in regola con la quota associativa annuale.

Direttore irresponsabile: Germano Realis
Segretaria di Redazione: Silvia Borin
Capo Redattore: Piova Nello
Inviati Speciali all’Estero: Martin Fisherman, Jean Leblanc
Corrispondente da Londra: Jack Snipe

Hanno collaborato a questo numero: Gabriella Malusardi, Ilario Manfredo


Bentornati ... Con la Voglia di Sbinocolare ...

Carissime amiche, egregi amici della Società del Tarabuso, bentornati dalle vacanze, vacanze che spero per voi siano state colme di voli e di ali spiegate nel vento. Personalmente ho ricevuto alcune vostre molto gradite cartoline che mi hanno tempestivamente informato a riguardo dei vostri avvistamenti; sul mio telefono portatile si è pure materializzato un sms dalla Puglia, ove era presente un nutrito nucleo distaccato di Tarabusi, messaggio telefonico che mi ha informato quasi in tempo reale a proposito di Berte e altre specie avvistate.
Mi compiaccio: il buon birdwatcher non và mai in vacanza, anzi ci va ...ma sempre con il fido binocolo appeso al collo.
E appena torna dalle vacanze sbinocola ancor più di prima.
Ciò premesso vi presento il nuovo numero della nostra rivista,pubblicazione che da questa edizione propone a voi tutti due piccole novità: una pagina di fotoreport (per ora in bianco e nero) e lo spazio “ Piccoli annunci”, a disposizione di chi ha qualcosa da vendere o barattare.
Spero, e con me tutto il Consiglio Direttivo, che il programma dei vari incontri proposti incontri il favore di tutti/e i Soci/e. Non è mica facile, sapete, inventarsi nuove idee, nuove programmazioni, nuovi eventi.
Il Consiglio è a disposizione di voi tutti per recepire nuove idee, proposte, nuove azioni da intraprendere per il bene della nostra Associazione.
Ciò in particolar modo all’appropinquarsi del Febbraio 2006, data in cui cadrà il decennale di fondazione della Società del Tarabuso.
Contiamo quindi sulla vostra collaborazione nel proporre “cose nuove”.
Per il momento recepiamo due proposte: su idea di Gabriella Malusardi dal prossimo anno saranno distribuite ai Soci/e al momento del versamento della quota annuale nuove e fiammanti tessere sociali, come si confà d’altronde a ogni associazione “seria” .
Così nessuno potrà far finta di essersi dimenticato di pagare … e chi ha provato a pagare due volte … forse starà un po’ più attenta …
Un’altra proposta accolta dal Consiglio Direttivo presentata da una nostra cara socia, la simpaticissima Francesca Siragusa, è stata quella di organizzare con più frequenza delle escursioni di solo mezza giornata, oltre a quelle classiche.
Per intanto si propone il pomeriggio al Lago di Viverone a fine Gennaio.
Sperandovi numerosi a tutti gli appuntamenti vi lascio alla lettura di questo numero del nostro organo di informazione.
Arrivederci a presto.

Il Presidente

Cronaca di un Meriggio Estivo
di Gabriella Malusardi

Sabato 2/7 si è svolto l'ormai tradizionale incontro dei soci del Tarabuso presso la casa di Francesca Siragusa a Mazzè, con bagni e tuffi in piscina e conseguente cena.
Peccato per chi non è potuto venire, infatti si è perso una magnifica giornata di sole, acqua tiepida, birdwatching e cena luculliana.
Eravamo in dieci: la padrona di casa, il Presidente, Alba, famiglia Ghione (3) , i coniugi Rosa e Franco, Francesca P. con Claudia e Attila. All'ora di cena ci ha raggiunto la simpaticissima nipote di Francesca S., Elena.
Il tempo era veramente splendido, con un bellissimo sole, ma con una piacevolissima arietta.
L'acqua della piscina era ad una temperatura ideale, che ci ha permesso ripetuti bagni e tuffi (la più accanita era naturalmente la piccola Sofia).
Il bordo piscina era frequentato da 2 conturbanti sirene (FrPr e Cl), che si dividevano tra i lettini e la vasca, seguite come un'ombra da Attila, preoccupatissimo di perderle.
Il gazebo era invece l'area culturale, dove, rifocillandosi con deliziosi frutti di bosco, si conversava sulle future gite della società, ci si impegnava nell'identificazione delle numerose farfalle che svolazzavano sulla vicina lavanda, qualcuno si dedicava alla lettura di riviste naturalistiche.
Due i protagonisti della giornata:la prima una famiglia di Upupe che nidifica davanti alla casa di Francesca; i piccoli (uno un po' più grande con già la sua crestina arancione) ci hanno deliziato sporgendo il loro capino da un minuscolo foro in un albero, mentre entrambi i genitori si avvicendavano a sfamarli, con un impegno davvero stupefacente:
ci hanno offerto questo magnifico spettacolo a soli 3-4 metri di distanza!!!
L'altro protagonista della giornata è stato il ns. Presidente, che si è esibito in evoluzioni acquatiche, ed è stato il vincitore alla (quasi) unanimità del concorso (regolarmente svolto con tanto di votazione con schede e relativo premio) “Costumino very sex in piscina da Francesca”: con grande signorilità ha indossato i due braccialetti molto trendy vinti grazie al suo ormai famoso costumino verde: qualcuna delle votanti ha detto che se lo sogna da un anno all’altro!
Verso le 19,30 ci siamo dovuti rifocillare dalle fatiche pomeridiane e allora ”vai con la cena”: salatini, focaccia con crema di formaggio all'erba cipollina, pizza assortita, salame e formaggio, uova ripiene, insalata di pasta, insalata di patate e fagiolini al pesto, pomodori ripieni vegetariani, peperoni alla Strogonoff, torta monferrina e gelato misto, il tutto innaffiato da ottimo vino e acqua frizzante e naturale.
E infine, sotto un volo di numerosi pipistrelli, "uscimmo (dal gazebo) a riveder le stelle": grazie alla grande competenza di Franco coadiuvato da Ilario, abbiamo finito la serata a bordo piscina ad ammirare la volta celeste (abbiamo potuto vedere addirittura il pianeta Mercurio) perdendoci in chiacchere e filosofeggiamenti vari, con contorno di cani che correvano e giocavano felici intorno a noi. A mezzanotte inoltrata, felici e rilassati, ma un po' assonnati (i bagni, il cibo e il vino cominciavano a fare effetto…) ci siamo salutati, castamente baciucchiati e diretti verso i nostri nidi.
Ringraziamo ancora tanto Francesca, per la sua grande ospitalità e per averci permesso di visitare il suo giardino naturalistico (Francesca è una delle poche persone fortunate che può fare birdwatching dalla finestra).
Per la cronaca oltre alle Upupe abbiamo ammirato Fringuelli, Cincie, Taccole, Cuculi e (proprio di fianco alla piscina in una spaccatura di un tronco di castagno) dei nidiacei a bocca spalancata non meglio identificati.
E se Francesca ha voglia di ospitarci anche l’anno prossimo un consiglio a chi non è intervenuto:NON MANCATE!

E:\VARIE PER SITO TARABUSO\Vecchio immagini\Immagine1_small[1].jpg
Error File Open Error

Il nostro Presidente mostra
i due braccialetti
very trendy vinti al concorso
del costumino very sexy.
E:\VARIE PER SITO TARABUSO\Vecchio immagini\Immagine2_small[1].jpg
Error File Open Error

Le due conturbanti Sirenette,
vera attrattiva del pomeriggio
a casa di Francesca.
Hanno monopolizzato l’attenzione di tutti, Attila compreso!
E:\VARIE PER SITO TARABUSO\Vecchio immagini\Immagine3_small[1].jpg
Error File Open Error

Una giovane Upupa
si sporge dal nido.



Appuntamenti

Sabato 19 Novembre 2005 Ore 21:05.
SERATA delle DOLCI DIAPOSITIVE
Pure quest’anno avrà luogo la tradizionale e ormai ben consolidata e collaudata serata dedicata alla proiezione di diapositive a carattere ornitologico.
Il tutto avrà luogo al PalaTarabuso presso il Santuario di Sant’Antonio Abate in quel di Azeglio (TO), alle falde del Monte Perosio, lungo l’antica Via Francigena che da Canterbury conduceva a Roma.
Le diapositive saranno presentate dal vostro Presidente Ilario Manfredo e dalla Socia Gabriella Malusardi. La serata sarà dedicata alla nuova e rivoluzionaria tecnica di fotografia naturalistica: il Digitale e il Digiscooping, ovvero la fotografia realizzata abbinando fotocamera digitale al cannocchiale.
Titolo della serata sarà:
“DIGITALI E PIUME”
Al termine della proiezione avrà luogo il rituale concorso “Il Bignè di Platino”.
Ogni partecipante alla serata è cordialmente invitato a portare in dono ai convenuti una propria opera di alta pasticceria (budino, biscottini, tiramisù, crostata, pan di spagna, panna cotta …) fatta con le proprie mani, purchè di inequivocabile attinenza ornitologica. La giuria proclamerà il vincitore in base all’estetica, simpatia, fantasia, aspetto generale del dolce ritenuto migliore.

Sabato 17 Dicembre 2005 Ore 17:00
ASSEMBLEA ANNUALE DEI SOCI/E E CENA DEGLI AUGURI
E’ stata fissata in tale data e ora l’Assemblea annuale dei Soci/e.
L’appuntamento è stabilito presso il PalaTarabuso, Meeting Point del Santuario di Sant’Antonio Abate in quel di Azeglio (TO).
Seguirà spettacolare “Gara di Birdwatching” e “Cena degli auguri” autogestita.
I Soci e le Socie in regola con il versamento della quota sociale saranno dettagliatamente avvisati in merito a tempo debito, come da specifico articolo dello Statuto Societario.
AVVISO:
In occasione del ritrovo mangereccio, che ha avuto luogo al PalaTarabuso nel corso della giornata che ci ha visti trascorrere il pomeriggio in risaia in data 17 Aprile, è stato abbandonato al suo destino un ombrello di colore rosa confetto, con puntale in legno. Esso è stato soccorso e provvisoriamente ricoverato presso la redazione de “La Ga (r)zetta del Tarabuso” , luogo in cui il proprietario potrà nuovamente venirne in possesso. Per comunicazioni urgenti in merito pregasi contattare i numeri telefonici della Presidenza.

Piccoli Annunci

Questo spazio redazionale è a disposizione di tutti i Soci/e per i loro annunci e inserzioni stile “Vendo, compro, baratto, cerco moglie anche usata…”

Annuncio N.° 1:
Vendesi stampante multifunzione Lexmark Z1100 con scanner, fax e fotocopiatrice.
Prezzo modico.
Rivolgersi Gabriella Malusardi: 328.45.54.210

Fiori D'Arancio

Finalmente una buona, anzi OTTIMA NOTIZIA!!!!!!!
AUSCULTATE, AUSCULTATE:
Il giorno 11 Settembre alle ore 10,00 presso la Chiesa Parrocchiale di Azeglio
FINALMENTE convolerà a giuste nozze il nostro caro Socio (nonché già Consigliere) Franco Benedetto. In tale frangente esso sarà catturato e inanellato (ma non rilasciato) dalla gentile signorina Renata Rossetti.
Ai giovani futuri sposini giungano i più fervidi auguri da parte di tutta la nostra Associazione.
Possa la loro vita coniugale essere felice, apportatrice di ogni bene e soprattutto MOLTO feconda!!!!!!

Primi Vagiti

Con sommo gaudio la Redazione rende edotti i propri lettori e le lettrici del seguente evento.
UDITE, UDITE!!!!!!!!
Nel corrente anno 2005 dall’avvento del Signore, in addì 28 aprile, alle ore 12,56 presso il reparto Maternità dell’Ospedale Civile di Ciriè è venuto alla luce il piccolo Pietro, figlio della nostra cara amica Ivana Franzetti e del suo consorte Vincenzo Alfieri.
Il bimbo alla nascita pesava Kg. 3,120.
Attualmente egli gode ottima salute e cresce forte e robusto!!!
A Pietro giungano gli auguri di tanta felicità e ai genitori e alla sorellina Elisa le più sentite felicitazioni da parte di tutti/e i Soci/e della Società del Tarabuso













Torna ai contenuti | Torna al menu